Condizioni generali di contratto

1. Ambito di validità

Per tutti gli ordini sono valide esclusivamente le seguenti Condizioni Generali di Contratto, nella versione in vigore al momento dell’ordine. Non riconosciamo condizioni del committente divergenti, a meno che la loro validità non sia espressamente accettata da parte nostra. Il testo di queste Condizioni Generali di Contratto può essere scaricato e stampato.

2. Stipula del contratto

Le nostre informazioni sulle merci e sui prezzi presenti sul sito web non sono impegnative e vincolanti.
Il contratto d’acquisto viene in essere nel momento in cui confermiamo la spedizione della merce. Nella conferma dell’arrivo dell’ordine non sussiste tuttavia ancora alcuna accettazione da parte nostra. Autorizziamo il diritto di recesso per errori di scrittura e di calcolo. Ci spetta un diritto di recesso se il prodotto ordinato non è disponibile. Il prezzo d’acquisto già pagato in questi casi viene restituito immediatamente. Tutti i prezzi indicati si intendono espressi in Euro. Le offerte speciali sono valide soltanto finché le scorte sono disponibili.

3. Diritto di revoca

Le seguenti disposizioni di recesso valgono esclusivamente per i consumatori secondo §13 BGB

Diritto di recesso E’ possibile annullare il contratto entro 14 giorni in forma scritta, senza fornire alcuna motivazione, (per es. lettera, fax, e-mail) oppure, se la merce viene consegnata prima del termine ultimo, mediante la restituzione della merce. Tale termine decorre dopo la ricezione di questo avviso per iscritto, tuttavia non prima della ricezione della merce da parte del destinatario (in caso di spedizioni ripetute di merce dello stesso tipo, non prima della ricezione della prima consegna parziale) e non prima dell’adempimento dei nostri doveri informativi secondo l’articolo 246 § 2 in collegamento con § 1 par. 1 e 2 EGBGB nonché dei nostri doveri secondo § 312e par. 1 frase 1 BGB in collegamento con l’articolo 246 § 3 EGBGB. Per la validità del periodo di recesso, è sufficiente inviare il recesso o la merce. Il recesso è da indirizzare a:

Nepata Vertrieb GmbH
Hochstatt 6-8
85283 Wolnzach
E-mail: mail@y-o-w.com
Fax. 08442-95840 44

Conseguenze del recesso
Nel caso di un recesso effettivo, le prestazioni reciprocamente ricevute devono essere revocate e gli eventuali benefici (ad esempio gli interessi) restituiti. Nel caso in cui non poteste restituire la prestazione ricevuta in tutto o in parte, o solo in uno stato deteriorato, dovrete pagarci un indennizzo per il suo valore. Nel caso di un rilascio di cose ciò non è valido, se lo stato deteriorato della cosa è da ricondurre esclusivamente alla sua verifica – come sarebbe stato possibile in un negozio al dettaglio. Peraltro potete evitare l’obbligo di risarcimento per un deterioramento dovuto ad una messa in servizio conforme all’uso, non usando la merce come proprietà in uso e astenendovi da qualsiasi azione che possa compromettere il suo valore. I pacchi devono essere restituiti a nostro rischio. E’ necessario sostenere il prezzo di ritorno se la merce inviata corrisponde a quella ordinata e se il prezzo della merce da restituire non supera i 40 Euro, oppure se, in caso di prezzo maggiore dell’oggetto, al momento della revoca non abbiate ancora provveduto a versare il corrispettivo o un pagamento parziale concordato contrattualmente.
Negli altri casi, la spedizione di ritorno è per voi gratuita. Gli oggetti non inviabili in pacco vengono ritirati presso di voi. Gli obblighi di rimborso del pagamento devono essere effettuati entro 30 giorni. La scadenza inizia per voi con l’invio della dichiarazione di recesso o della merce, per noi al momento del suo ricevimento.
Fine della disposizione di recesso

Tagli speciali, lavorazioni particolari e prodotti software non bloccati sono generalmente esclusi dalla restituzione.

4. Spedizione

La spedizione avviene dal magazzino all’indirizzo di spedizione indicato dal committente ai costi indicati nello shop online. In caso di prodotti straordinariamente pesanti o ingombranti, ci riserviamo di aumentare i costi di spedizione in accordo con il committente. Se la merce viene spedita all’estero su volontà del committente, oppure egli sceglie un tipo di spedizione particolare, egli deve sostenerne i relativi costi aggiuntivi. Nel caso della spedizione all’estero, il committente sostiene anche le relative tasse e imposte doganali. Se non concordato diversamente, le indicazioni sul termine di consegna non sono vincolanti.

5. Condizioni di pagamento

Il prezzo d’acquisto è esigibile subito dopo la ricezione della merce senza detrazioni. Il committente può pagare tramite carta di credito, PayPal, bonifico bancario anticipato, bonifico immediato, contrassegno o addebito.
Se il committente paga con contrassegno, dobbiamo tuttavia addebitargli le spese di spedizione dell’importo di 6,00€. Al di fuori di Germania e Austria, queste spese di spedizione ammontano a 15€.

Qualora il committente fosse in ritardo con i pagamenti, dal momento relativo in poi, ci riserviamo il diritto di applicare gli interessi di mora dell’ammontare del 5% sul tasso d’interesse base della Banca Centrale Europea (BCE). Se verifichiamo un danno di mora superiore, siamo autorizzati a rivalerci su di esso. Il committente da parte sua è autorizzato a dimostrare che, come conseguenza del ritardo di pagamento, da parte nostra non sussistano danni oppure che essi siano molto limitati.
Sussiste un diritto di compensazione da parte del committente solo se le sue contropretese siano legalmente valide o siano state riconosciute per iscritto da parte nostra. Egli è autorizzato ad esercitare un diritto di ritenzione solo se la sua contropretesa si basa sullo stesso rapporto contrattuale.

6. Spedizione e trasferimento del rischio

In caso di clienti commerciali ed altre persone giuridiche, il rischio passa al committente non appena la spedizione viene affidata alla persona che effettua il trasporto, oppure quando la merce ha lasciato la fabbrica del venditore per essere spedita. Se la spedizione viene posticipata su volontà del committente, il rischio passa a lui al momento della comunicazione della disponibilità della merce.
Su richiesta del committente è possibile assicurare le spedizioni a nome suo e a sue spese. In caso di utilizzatori, il rischio passa al committente al momento della notifica della merce da parte dello spedizioniere.

7. Garanzia/responsabilità

Qualora vi sia un vizio a noi imputabile nella merce, siamo obbligati a recedere dal contratto, con esclusione dei diritti del committente, a risarcire il prezzo di vendita, o ad un adempimento successivo, a meno che in base alla legislazione vigente siamo autorizzati a negare quest’ultimo. Il committente deve concedere un termine adeguato al nostro adempimento successivo.
L’adempimento successivo può avvenire eliminando il vizio o inviando nuovamente la merce. Durante l’adempimento successivo, sono esclusi ribassi al prezzo di vendita o la recessione dal contratto da parte del committente. La riparazione viene considerata non riuscita con il secondo tentativo fallito. Se l’adempimento successivo è fallito, il committente può a sua scelta richiedere una diminuzione del prezzo d’acquisto (deprezzamento) oppure notificare il recesso dal contratto.
Il committente può far valere le sue richieste di risarcimento danni alle condizioni seguenti a causa di un vizio, se l’adempimento successivo è fallito. Il diritto del committente alla rivendicazione di più ampie richieste di risarcimento danni alle condizioni seguenti rimane inalterato.
Abbiamo la responsabilità illimitata secondo le normative legali per danni alla vita, al corpo e alla salute, che derivino da una lesione dei diritti colposa o intenzionale da parte nostra, dei nostri rappresentanti legali o agenti, nonché per danni che vengano compresi dalla responsabilità secondo la legge sulla responsabilità per danno da prodotti, e per tutti i danni che derivino da violazioni contrattuali intenzionali o derivanti da grave negligenza, nonché per dolo delle suddette persone. Poiché per quanto riguarda la merce o parti della stessa rilasciamo una garanzia scritta di qualità e/o sulla durata, rispondiamo anche nell’ambito di questa garanzia. Per danni che derivino dalla mancanza della qualità garantita o della durata, ma che non influiscono direttamente sul bene, siamo responsabili tuttavia solo se il rischio di un tale danno sia evidentemente rilevabile dalla garanzia di qualità e durata.
Siamo responsabili anche per danni causati da una semplice negligenza, nella misura in cui questa negligenza riguardi la lesione di fondamentali obblighi contrattuali o un obbligo cardinale. Ciò è valido anche se al committente spettano diritti di risarcimento danni al posto della prestazione. Siamo responsabili tuttavia solo nella misura in cui i danni siano connessi al contratto in modo tipico e prevedibile.
E’ esclusa ogni ulteriore responsabilità da parte nostra senza considerazione sulla natura del diritto rivendicato; ciò è valido in particolare anche per i diritti illeciti o diritti di risarcimento di spese inutili al posto della prestazione; rimane inalterata la nostra responsabilità secondo il punto 5 di questo contratto.
Per quanto riguarda l’esclusione o limitazione della nostra responsabilità, essa è valida anche per la responsabilità personale dei nostri impiegati, dipendenti, collaboratori, rappresentanti e agenti.

8. Riserva di proprietà

Ci riserviamo il diritto di proprietà del bene fino al ricevimento di tutti i pagamenti che derivino dal contratto d’acquisto.
Il committente deve comunicarci immediatamente per iscritto ogni accesso di terzi, in particolare atti esecutivi e particolari compromissioni della sua proprietà. Il committente deve risarcire ogni danno e costo che derivi da una violazione di questi obblighi e da interventi necessari contro gli accessi di terzi. Se il committente si comporta in modo non conforme ai termini del contratto, in particolare se egli non rispetta il suo dovere di pagamento nonostante un sollecito, possiamo rescindere dal contratto dopo aver fissato un termine precedentemente calcolato e richiedere la restituzione della merce ancora in suo possesso. La restituzione della merce a noi rappresenta un recesso dal contratto. I costi di trasporto derivanti sono a carico del committente. Dopo la restituzione della merce siamo autorizzati alla sua liquidazione. Il ricavato della liquidazione è da accreditare alle nostre obbligazioni, con la detrazione dei costi di liquidazione calcolati.

9. Protezione dati

Il committente è stato avvertito sulla rilevazione, elaborazione e utilizzo dei dati personali nella rubrica “Protezione dati” e acconsente espressamente alla loro rilevazione, elaborazione e utilizzo.

10. Diritto applicabile e foro competente

E’ valido il diritto tedesco ad esclusione del diritto d’acquisto ONU. Il foro competente è, nei limiti consentiti dalla legge, Pfaffenhofen.
Anche in caso di inefficacia legale di singoli punti, queste Condizioni Generali di Contratto rimangono vincolanti nella loro parte restante. Al posto di una regola non efficace è valido ciò che è consentito dalla legge.